Why Wool per Muse alla Lavagna

Quest’anno riprende il corso di Amici della lana nelle scuole, grazie al contributo di Fondazione CR Biella.

Gli Amici della Lana partono dalla materia prima, la lana appena tosata delle pecore che vivono in campagna intorno a noi, per raccontare, dimostrare, realizzare un prodotto finito che ci fa bene. Un prodotto attento, lento, duraturo, salutare.Attento a preservare l’ambiente, che come il nostro territorio ci sta a cuore, a preservare antichi mestieri e posti di lavoro, apreservare la salute delle pecore allevate, a preservare l’uomo dalle sostanze nocive e dallo sfruttamento dei lavoratori delle multinazionali.

La didattica è improntata alla scoperta della cultura della lana e why wool? risponde a questi requisiti:

– NATURALE: è prodotta secondo la natura delle pecore;

– RINNOVABILE: una volta tagliato il vello, il pelo ricresceall’infinito;

– SOSTENIBILE: essendo naturale e rinnovabile non crea unimpatto ambientale, nè nella sua realizzazione nè nella suadecomposizione

Le linee laboratoriali prevedono:

LANA E MODA NEL TEMPO (1 incontro da 2 ore)Utenza: classi IV e V della Scuola Primari. L’abito come mezzo per coprirsi, comunicare ed evocare. La moda come espressione culturale, sociale e artistica. La lana come materia prima, tradizione millenaria e simbolo di unione tra utilità e bellezza.

LANA E BIODIVERSITÀ (1 incontro da 2 ore)Utenza: Scuola Secondaria – I grado e II gradoL’incontro vuole sensibilizzare i ragazzi nei confronti dell’ambiente naturale e della biodiversità, approfondendo uno degli obiettivi dell’Agenda 2030.

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE NEL BIELLESE (2 incontri da 1 ora e mezzo)Utenza: Scuola Secondaria – II grado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *