La Centrale di Miagliano

Il programma Wool Experience 2020 di Amici della Lana prosegue domenica 23 agosto a partire dalle ore 14.30, con la visita alla centrale idroelettrica sotterranea che si trova all’interno del lanificio.

La centrale venne realizzata nel 1863 per fornire l’energia meccanica necessaria a far muovere i 200 telai presenti in quello che all’epoca era il Cotonificio Poma e poi dal 1960 per erogare l’energia elettrica al Lanificio F.lli Botto.

Dopo la chiusura dello stabilimento nel 93, la centrale è stata
abbandonata e dismessa ma nel 2012 è stata acquistata dalla società Energie Rinnovabili S.r.l. che l’ha ristrutturata e ammodernata dotandola di un sistema che consente il controllo da remoto.

Un’affascinante viaggio nelle viscere del lanificio vi attende, previa prenotazione, per scoprire la modernità delle strutture che regolano elettronicamente la Centrale e nel contempo la parte più antica della fabbrica, in cui pietre e mattoni prevalgono e resitono al tempo.

Vi aspettiamo dunque domenica 23 agosto a partire dalle ore 14.30 per la visita alla centralina idroelettrica! Venite con scarpe comode.

PARCHEGGIO INTERNO.

PARTECIPAZIONE AD OFFERTA LIBERA.

PARTENZE SCAGLIONATE IN PICCOLI GRUPPI (MAX 10 PERSONE PER GRUPPO).

OBBLIGO DI PRENOTAZIONE AL 320.098.2237

Lanificio Botto e Villaggio Operaio
Via Vittorio Veneto, 2
Miagliano (BI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *