Amici della lana

lana, fabbrica, paese, territorio

22 agosto 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Wool Experience ag-sett-ott

La programmazione culturale  Wool Experience prosegue fino a ottobre.

Questi i principali eventi: spettacoli,passeggiate, concerti, workshop, incontri!

Làsciati affascinare dalle novità del Lanificio che, vi ricordiamo, è inserito nella Rete Museale Biellese ed è aperto tutte le domeniche dalle 14 alle 19.

amicidellalana@gmail.com

29 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Ritratto di famiglia reale con LUMe Teatro

Ritratto di famiglia reale, studio intorno a Shakespeare di Lume teatro (MI)

“LUMe teatro” (Laboratorio Universitario Metropolitano) è una realtà nata all’interno del centro sociale “Lume”. È composta da diversi studenti delle principali accademie teatrali milanesi che già durante gli studi hanno voluto investire il loro tempo nell’incontrare il pubblico per crescere e dare un contributo culturale e politico alla realtà di “Lume”.
“Lume teatro” è nato in uno spazio non convenzionale e unico nel panorama milanese: una cripta sotterranea in pietra. Lo spazio suggestivo e le proposte che ospita attraggono principalmente gli studenti dell’Università Statale che si trova a pochi passi dal centro sociale. In questo modo ci si ritrova davanti un pubblico che, pur non frequentando assiduamente il teatro, è affamato e desideroso di animare quel luogo, lontano dal consumo culturale di massa dei giorni nostri.

Purtroppo il 26 luglio 2017 questa realtà è stata chiusa e i ragazzi costretti  a sgomberare. La loro passione però, malgrado l’incertezza del momento, continua e il progetto va avanti!

Appuntamento in Residenza dal 6 al 15 agosto con Teatro OZ e  pubblico evento il 15 agosto h.18.00  (al Lanificio Botto di Miagliano).

Comunicato Wool Experience Lume Teatro del 15 agosto 2017

Iniziamo questo viaggio misurandoci con uno dei personaggi, se non il personaggio, per eccellenza del teatro occidentale. Indirizziamo la nostra rotta verso un testo e un autore che, per la loro capacità di parlare attraverso i secoli, crediamo possano portarci a una più profonda conoscenza dell’umanità. Sarà un naufragio, ci perderemo e dentro questo mondo cercheremo una luce che guidi la nostra ricerca artistica e umana. Amleto parla della necessità che abita ognuno di noi, del rapporto dei giovani con il mondo e con il potere che li circonda e li pervade, del coraggio di andare fino in fondo nelle proprie scelte e dell’eterna danza tra la vita e la morte.  Lume

Perché Amleto?

Non voglio ballare, voglio farmi male
Non voglio ballare, io mi sento male, devo vomitare In questo locale cosa altro vuoi fare
Non si può parlare e non voglio ballare
La rivolta ormai è un fatto personale Lasciatemi stare

“Non voglio ballare” – Zen Circus

 

 

Ferragosto a teatro al Lanificio Botto di Miagliano con «Ritratto di famiglia reale» Miagliano: Ritratto di famiglia reale in scena al Lanificio Botto – Quotidiano online della provincia di Biella

http://www.atl.biella.it/eventi/dettaglio/-/dettaglio/Residenza+d+artista+con+LUMe+Teatro/747325?_ArticleDetailOneInstance_WAR_TripMashupportlet_backUrl=http%3A%2F%2Fwww.atl.biella.it%2Feventi%2F-%2Fquery%2Fcurrentpage%2F4%2Fpagesize%2F10

Alcune immagini dello spazio LUMe di Milano:

24 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Delizie e Versi

Un fine settimana all’insegna della cultura e della meraviglia, con effetti speciali e pensieri legati alla luce e all’acqua,  quello che Amici della lana proporrà​ il 29 e  30 luglio a Miagliano (BI) all’interno del programma Wool Experience realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con ATL, Rete Museale Biellese ed Energie Rinnovabili srl. Con il patrocinio di Comune di Miagliano, Provincia di Biella e Regione Piemonte.

Attori e musicisti professionisti e che frequentano da alcuni anni il Lanificio contribuiscono a rendere migliore il mondo con la loro arte, e per questo evento interverranno in un’affascinante reading di racconti, suoni, parole, poesia, danze, lungo il canale Poma.

Solo la bellezza ci salverà! Dunque si.  E il bello vuole essere coltivato in questo angolo di Valle Cervo regalando momenti unici agli spettatori che interverranno.

La Roggia di Miagliano è un luogo molto speciale, non ancora scoperto dalla maggior parte dei biellesi e che ha un comodo sentiero che si snoda per quasi un km verso Sagliano Micca tra rododendri, f​elci​ e  frescura​.

Lungo questa strada attori e musicisti intratterranno il pubblico con storie e versi offrendo ​alla fine, ​al canale che scorre lento e il cui potente getto alimenta la Centrale Idroelettrica, ​un dono poetico:​ un lumino galleggiante che li accompagnerà illuminando e regalando frasi e aforismi a chi lo coglierà lungo il percorso.

La “voce dell’acqua” sarà la protagonista di questa serata e porterà emozioni e rivelazioni, ma anche il teatro di figura con le preziose opere realizzate da Laura Rossi che espone a Miagliano “Marionette appassionate” un percorso all’interno del teatro di figura.

Si parte alle 21 dal Lanificio. Offerta libera.​

Il giorno dopo verrà riproposto in chiave diurna alle 17, sempre al Lanificio di via V.Veneto 2 a Miagliano.

Con Noemi Garbo, Selene Villani, Erika Borroz, Simona Colonna, Manuela Tamietti, Elena Straudi, Fabio Banfo, Oliviero Cappellini e molti altri…

Scene e marionette Laura Rossi

Prenotazioni 3472512850; amicidellalana@gmail.com

​Scarica il comunicato del 29-30 luglio ADL 2017

13 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Lanadamare: Favole di lana- 23 luglio

Un laboratorio per scoprire le qualità, la morbidezza e  la creatività legate ad un’attività vecchia come il mondo: la feltratura della lana!

Lanificio Botto di Miagliano dalle 15 alle 18 del 23 luglio 2017.

Il Laboratorio Favole di lana  con Iole Notarangelo e Stefania Mela per divertirsi, lavorare con le mani e scoprire nuove tecniche per creare piccoli oggetti personalizzati.

 

Il feltro è una stoffa compatta realizzata grazie al pelo animale, solitamente di pecora, ma si può infeltrire qualsiasi altro tipo di pelo.

In questo caso, al Lanificio Botto, prevale la presenza di pelo di pecora grazie al Consorzio Biella the Wool Company, di vari colori e adatto all’occasione!
Le fibre di lana per poter essere feltrate devono subire alcuni processi:  vengono bagnate con acqua calda poi intrise di sapone e successivamente lavorate fino a ottenerne quella caratteristica forma a fibra compressa che determina l’ infeltrimento.

Con la stoffa  ottenuta  possiamo  realizzare diverse successive lavorazioni sia produrre oggetti  bidimensionali (ad esempio tappeti)  che oggetti tridimensionali senza cuciture (cappelli, fiori,  pantofole, abiti, borse…)

Offerta libera, gratuito per associati.

Adatto per bambini e famiglie.

Visita allo spazio Fuori dal gregge e Marionette appassionate

Prenota allo 015-472469 o alla mail amicidellalana@gmail.com

8 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

15-16 Luglio IL PAESE DELLE STREGHE

Prenotazioni
https://biellesemisterioso.it/prenota-online/ oppure tramite chiamata o watsApp al 3465123239

L’evento delle streghe partirà sabato 15 luglio alle ore 18.00​ con un percorso che si snoderà all’interno del Lanificio  dove l’esposizione di teatro di figura “Marionette appassionate” della scenografa torinese Laura Rossi, accoglierà favole, burattini e marionette dedicate alla magia e  ​lo spettacolo di marionette manovrate a vista “Un giorno nel bosco” di Alessandra Odarda. ​Una povera servetta scopre che nel bosco vive una vecchia strega che tiene sotto incantesimo un principe…..

​La domenica invece spazio alla musica! Alle 16 visita guidata e alle 17 VI Edizione Itinerari musicali della Rete Museale, Magnasco Movie Ensemble: ​“Trame e tessiture cinematografiche”   (Vedi comunicato a parte)

L’evento de “il paese delle streghe” inizierà alle ore 21:00. E’ possibile cenare a Miagliano grazie all’Azienda Agricola degli Eremiti di San Giuseppe di Casto, dalle 19,30.

Spettacolo: Si parte dal Lanificio Botto alle 21, divisi in gruppi, ma la storia cammina entrando nei cortili, costeggiando il canale Poma, attraversando giardini, per improvvisare​ con un sabba nel nuovo spazio inaugurato l’anno scorso con il grande murales “Le Tre sorelle”. La macchina delle tortura di Giovanna Monduro verrà allestita nel cortile e qui Giovanna, ci renderà partecipi dei suoi patimenti ma si parlerà anche di Margherita, la compagna di Fra Dolcino, anche lei tragicamente martirizzata in epoca successiva. Malignità, false accuse, paura e menzogna ma anche magia e verità e alla fine qualcuna si scatenerà in sabba e sortilegi, per un gran finale che toglierà il fiato!

Scarica il Comunicato stampa il Paese delle streghe 15 e 16 luglio 2017

 

 

 

 

5 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

9 luglio – Video Guida Lis e laboratorio tessitura

Gli appuntamenti domenicali con gli Amici della Lana non finiscono mai. Un’estate all’insegna della cultura, del teatro e della lana, vera protagonista del Lanificio Botto. Infatti il ricco programma culturale degli Amici della Lana, Wool Experience, con il patrocinio del Comune di Miagliano, Provincia di Biella e Regione Piemonte e il sostegno di ATL, Fondazione CRB e Rete Museale Biellese, prevederà domenica 9 luglio un laboratorio di tessitura a cura di Alessandra Salino, la presentazione del progetto Video Guida Lis, e una visita guidata, in Lingua Lis.

La presentazione del progetto Video Guida Lis, alle h. 15, con il patrocinio di ENS (Ente Nazionale Sordi) è un progetto che si è sviluppato grazie alla contributo di Cassa di Risparmio di Biella e che prevede un suo ampliamento, grazie al crowdfunding che partirà domenica 9 luglio. Sarà presente Annalisa Di Gioia Presidente provinciale di ENS, che illustrerà il progetto video che vuole favorire l’accessibilità ai siti museali anche agli utenti sordi. Saranno presenti interpreti LIS e una guida in lingua affiancherà la guida della rete Museale Biellese.  La visita guidata, al Lanificio, alle sue esposizioni e al villaggio durerà circa un’ora e sarà accessibile dalle 15 alle 19.

A seguire (dalle 16 fino alle 19) la disegnatrice tessile e consulente tecnico, Alessandra Salino, in collaborazione con Amici della Lana, presenterà un laboratorio di tessitura  a offerta libera.

Alessandra collabora da oltre trent’anni con note aziende biellesi creando collezioni di tessuti per abbigliamento donna e uomo. Nella sua carriera ha inoltre sviluppato combinazioni di colori e disegni esclusivi per i più famosi nomi della moda italiana e straniera. Attraverso il laboratorio di Alessandra si potrà gustare quindi la sua passione per i tessuti preziosi e il gusto nell’intrecciare colori e filati, che nel tempo l’hanno spinta ad imparare la tecnica della tessitura a mano, creando poi accessori tessuti con il marchio BLEUPOM. La ricerca di fibre naturali quali lana, cashmere, alpaca, mohair, seta e lino, con particolare interesse alle tinture vegetali, sono le sue caratteristiche.

Prenotazioni amicidellalana@gmail.com,

http://www.newsbiella.it/2017/07/07/leggi-notizia/argomenti/valle-cervo/articolo/miagliano-laboratori-di-tessitura-e-visite-guidate-a-utenti-sordi-con-gli-amici-della-lana.html

In lingua LIS la prossima visita guidata al lanificio Botto

1 luglio 2017
di Amici della Lana
0 commenti

2 luglio-inaugurazione nuovo spazio e visita al magazzino lana sucida

Ritornano domenica 2 luglio gli Amici della Lana con nuovi appuntamenti che colorano la stagione estiva di Wool Experience 2017 al Lanificio Botto di Miagliano.

Domenica 2 luglio la lana torna protagonista assoluta con l’inaugurazione della mostra Fuori dal Gregge, uno spazio espositivo interattivo ricavato nei locali del Lanificio, in cui verranno presentate le molteplici varietà di lana e di pecore. A presentare la mostra ci sarà lui, “l’uomo della lana”, Nigel Thompson del Consorzio Biella The Wool Company, che ha sede proprio nel Lanificio Botto. Un viaggio tra curiosità, colori e profumi; un viaggio che Nigel Thompson saprà rendere unico ed entusiasmante grazie alle sue conoscenze della lana e del mondo che la circonda. L’inaugurazione di Fuori dal Gregge si terrà alle ore 17:00, e sarà possibile visitare anche il magazzino della lana sucida, ma già dalle 14:00 i visitatori potranno scoprire gli spazi del Lanificio e gli edifici del Villaggio Operaio di Miagliano, con gli operatori della Rete Museale Biellese, di cui Miagliano fa parte.

Questo fine settimana l’offerta di Wool Experience raddoppia infatti partono le Residenze d’artista! 3 fine settimana con Fabio Banfo, noto attore, drammaturgo e regista, che esplorerà il mondo della scrittura creativa, della poesia e di Shakespeare. Il programma delle residenze sarà:

30 giugno 1 e 2 luglio Seminario di scrittura drammatica

7-8-9 luglio Laboratorio di poesia Spoon River

21-22-23 luglio Laboratorio Shakespeare Laboratorio – Gli Angeli di Shakespeare

Per info e prenotazioni (prevista quota di partecipazione) e-mail: fabiobanfo75@gmail.com, cell: 3398506218

Per tutte le info sugli eventi al Lanificio Botto www.amicidellalana.itamicidellalana@gmail.com

21 giugno 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Wool Experience 2017- Luglio

Luglio ricchissimo per Wool Experience!

Dalle streghe, alla lana, passando attraverso la video guida Lis in collaborazione con ENS (Ente Nazionale Sordi).

Eventi, mostre, teatro, musica, passeggiate e  visite guidate.Un bel modo per festeggiare una calda estate!

19 giugno 2017
di Amici della Lana
0 commenti

Marionette appassionate

Inaugura un’esposizione dedicata al teatro di figura che resterà aperta per tutte le domeniche, all’interno della Rete Museale al Lanificio Botto di Miagliano, fino al 1° ottobre.

Marionette appassionate raccoglie le produzioni della scenografa, marionettista Laura Rossi, torinese, che dal 2006 collabora con Manuela Tamietti, Biellese conosciuta a Torino. Il loro incontro, avvenuto durante la trasmissione RAI nel 2004 L’albero Azzurro, vedeva Laura come marionettista di grandi pupazzi per bambini e Manuela come caratterista con voce fuori campo.

Il 25 giugno alle 17,30: Animali di Piazza ,con Luisa Trompetto. Spettacolo di Storie di Piazza di Teatro di figura. Offerta libera.

Da allora numerose le produzioni che hanno permesso la creazione di un repertorio di marionette, scene e costumi che verranno raccolte e raccontate in questo percorso, che vede un dentro e un fuori scena, con possibilità di cimentarsi per il pubblico come animatori-marionettisti,  con varie baracche e diverse possibilità espressive, per meglio comprendere una raffinata tecnica di teatro poco conosciuta nel Biellese.

Scarica il Comunicato Wool Experience del 25 giugno 2017

Foto gallery