Amici della lana

lana, fabbrica, paese, territorio

Lanadamare: Favole di lana- 23 luglio

| 0 commenti

Un laboratorio per scoprire le qualità, la morbidezza e  la creatività legate ad un’attività vecchia come il mondo: la feltratura della lana!

Lanificio Botto di Miagliano dalle 15 alle 18 del 23 luglio 2017.

Il Laboratorio Favole di lana  con Iole Notarangelo e Stefania Mela per divertirsi, lavorare con le mani e scoprire nuove tecniche per creare piccoli oggetti personalizzati.

 

Il feltro è una stoffa compatta realizzata grazie al pelo animale, solitamente di pecora, ma si può infeltrire qualsiasi altro tipo di pelo.

In questo caso, al Lanificio Botto, prevale la presenza di pelo di pecora grazie al Consorzio Biella the Wool Company, di vari colori e adatto all’occasione!
Le fibre di lana per poter essere feltrate devono subire alcuni processi:  vengono bagnate con acqua calda poi intrise di sapone e successivamente lavorate fino a ottenerne quella caratteristica forma a fibra compressa che determina l’ infeltrimento.

Con la stoffa  ottenuta  possiamo  realizzare diverse successive lavorazioni sia produrre oggetti  bidimensionali (ad esempio tappeti)  che oggetti tridimensionali senza cuciture (cappelli, fiori,  pantofole, abiti, borse…)

Offerta libera, gratuito per associati.

Adatto per bambini e famiglie.

Visita allo spazio Fuori dal gregge e Marionette appassionate

Prenota allo 015-472469 o alla mail amicidellalana@gmail.com

Autore: Amici della Lana

Sono amico di tutti coloro che vogliono divulgare la lana, la sua lavorazione, le sue tradizioni e la sua cultura. Sono amico di tutti quelli che amano la fabbrica, il paese e il territorio

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.