Amici della lana

lana, fabbrica, paese, territorio

15-16 Luglio IL PAESE DELLE STREGHE

| 0 commenti

Prenotazioni
https://biellesemisterioso.it/prenota-online/ oppure tramite chiamata o watsApp al 3465123239

L’evento delle streghe partirà sabato 15 luglio alle ore 18.00​ con un percorso che si snoderà all’interno del Lanificio  dove l’esposizione di teatro di figura “Marionette appassionate” della scenografa torinese Laura Rossi, accoglierà favole, burattini e marionette dedicate alla magia e  ​lo spettacolo di marionette manovrate a vista “Un giorno nel bosco” di Alessandra Odarda. ​Una povera servetta scopre che nel bosco vive una vecchia strega che tiene sotto incantesimo un principe…..

​La domenica invece spazio alla musica! Alle 16 visita guidata e alle 17 VI Edizione Itinerari musicali della Rete Museale, Magnasco Movie Ensemble: ​“Trame e tessiture cinematografiche”   (Vedi comunicato a parte)

L’evento de “il paese delle streghe” inizierà alle ore 21:00. E’ possibile cenare a Miagliano grazie all’Azienda Agricola degli Eremiti di San Giuseppe di Casto, dalle 19,30.

Spettacolo: Si parte dal Lanificio Botto alle 21, divisi in gruppi, ma la storia cammina entrando nei cortili, costeggiando il canale Poma, attraversando giardini, per improvvisare​ con un sabba nel nuovo spazio inaugurato l’anno scorso con il grande murales “Le Tre sorelle”. La macchina delle tortura di Giovanna Monduro verrà allestita nel cortile e qui Giovanna, ci renderà partecipi dei suoi patimenti ma si parlerà anche di Margherita, la compagna di Fra Dolcino, anche lei tragicamente martirizzata in epoca successiva. Malignità, false accuse, paura e menzogna ma anche magia e verità e alla fine qualcuna si scatenerà in sabba e sortilegi, per un gran finale che toglierà il fiato!

Scarica il Comunicato stampa il Paese delle streghe 15 e 16 luglio 2017

 

 

 

 

Autore: Amici della Lana

Sono amico di tutti coloro che vogliono divulgare la lana, la sua lavorazione, le sue tradizioni e la sua cultura. Sono amico di tutti quelli che amano la fabbrica, il paese e il territorio

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.